Porto di Tremestieri - rilievo aerofotogrammetrico, DTM e filmato del porto a seguito dell’interramento del Marzo 2015

A seguito delle sciroccate occorse tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015, l’approdo emergenziale di Tremestieri è stato invaso dai sedimenti provenienti da Sud.
Il volo mediante APR ha permesso la realizzazione di un suggestivo filmato, nonché la realizzazione di un’ortofoto, eseguita, con quota di volo 70 metri. Il lavoro ha previsto l’esecuzione di 7 voli nel corso dei quali sono state scattate 195 foto con una sovrapposizione del 60% sull'orizzontale e del 40% sulla verticale.
Per la georeferenziazione dei fotogrammi sono stati rilevati 60 punti di appoggio fotogrammetrici (GCP); per ogni singolo punto sono state acquisite le coordinate assolute tramite un GPS differenziale.
Dalla realizzazione del DTM, eseguito da aerofotogrammetria, è stato possibile rilevare con esattezza l’area interrata, ma è stato anche possibile definire con precisione gli elementi strutturali che compongono l’approdo.

torna su
GeoloGIS Academic Spin-Off - University of Messina